giovedì 22 marzo 2012

A DIFESA DEL CONFINE CHE NON C'È

A proposito della manifestazione di Cividale
A DIFESA DEL CONFINE CHE NON C'È
 Il presidente della Giunta regionale Renzo Tondo la settimana scorsa ha incontrato a Gorizia il presidente sloveno Danilo Türk ed entrambi hanno evidenziato la qualità dei rapporti bilaterali tra Italia e Slovenia. Sabato è intervenuto, sempre a Gorizia, alla posa della prima pietra della fabbrica di velivoli ultraleggeri di alta tecnologia dell'azienda slovena Pipistrel di Ajdovščina (per tre anni consecutivi premiata dalla Nasa per l'eccellenza innovativa) che occuperà 250 persone.
Poche ore dopo a pochi chilometri di distanza, a Cividale, si svolgeva una manifestazione all'insegna del “No all'annessione del Friuli orientale alla Slovenia”, promossa dalla Fiamma tricolore che ci ha proiettato indietro di diversi decenni.
http://www.novimatajur.it/main.php?page_id=articolo&id=1832

*****************
Non riesco a capire questi "opportunisti". Contro chi ce l'hanno? Contro il popolo sloveno? Contro i valligiani? Contro entrambi? Hanno paura di un invasione? Riguardo alla propaganda si farebbe una figura migliore a scrivere tutti gli aspetti delle leggi di tutela e non solo mezze frasi o mezze verità. Se non sbaglio ci sono delle tutele anche per il friulano e il tedesco, come mai non manifestano contro? Il fatto poi di criticare i fondi che i comuni ricevono e poi non dire nulla se vengono utilizzati per finanziare opere che nulla hanno a che vedere con il motivo per cui vengono elargiti è un eccesso di ipocrisia difficilmente tollerabile.

1 commento:

  1. Si sono resi ridicoli,mi sembra di ritornare indietro !!!

    RispondiElimina